Dopo l’ultima sfuriata temporalesca,che in alcune zone ha fatto registrare non

pochi danni,la nostra regione si appresta a vivere tre giorni di tempo nel complesso

stabile e soleggiato,per merito di una blanda onda anticiclonica di origine subtropicale.

Tuttavia nella giornata di domani martedì 21 settembre il cielo sarà ” sporcato” da

nuvolosità di tipo alto e stratiforme dovuta al passaggio di una perturbazione

afromediterranea,segnatamente sui versanti occidentali della nostra regione.

La perturbazione,muoventosi all’interno di un campo di alta pressione,non sarà

in grado di produrre un peggioramento marcato del tempo,pertanto,come scritto sopra,non ci attendiamo che velature,talora dense,ma totalmnte innocue.

Le temperature si manterranno complessivamente nella norma con valori minimi piuttosto bassi nelle zone interne della regione,specialmente nel casentino e mugello,mentre le massime saranno piuttosto gradevoli con valori intorno ai 24-25 gradi.I valori minimi potrebbero subire un rialzo nella giornata di mercoledì,ove la perturbazione in transito,con la sua copertura nuvolosa potrà limitare l’irraggiamento notturno.

I venti saranno deboli con mari di conseguenza quasi calmi o al più poco mossi

Lorenzo Smorlesi (secchieta)