I prodromi di un cambiamento del tempo sono sotto gli occhi di tutti anche nella giornata di oggi (giovedì): correnti di libeccio, umide e miti, richiamate da un fronte che è passato oltr’alpe, veicolato da una profonda depressione che agisce nella Scandinavia. Sulla parte meridionale della regione  solo innocue nuvole di passaggio, ma sull’alta toscana l’effetto ammassamento (stau) delle correnti sta provocando anche delle piogge. Nel corso dei prossimi tre giorni, un’area depressa attualmente presente sulla penisola Iberica (o a ridosso di essa) tenderà a portarsi sul centro nord della penisola, con correnti portanti occidentali o sud-occidentali, provocando un peggioramento più marcato ma sempre con caratteristiche moderate. Sia per Sabato che per la prima parte di domenica c’è da attendersi un cielo molto nuvoloso con possibilità di alcune piogge, più probabile e intense nella fascia appenninica settentrionale ( che andremo a quantificare nei prossimi articoli). Lunedì rialzo pressorio con tempo in miglioramento con temperature miti.

Alessandrto Nardi CMT